[Review Party ] Il destino a portata di app di Eleonora Mandese



Buongiorno Pausalettori e benvenuti al Review Party di Il Destino a portata di App di Eleonora Mandese. Una lettura che mi ha fatto ridere dall’inizio alla fine del libro .



Titolo:Il destino a portata di App
Autore:Eleonora Mandese
Edito:SelfPublishing 
Uscita 12 Novembre

Jessica Bonomi è una studentessa fuorisede a Milano, divide un appartamento con la sua bisbetica coinquilina Rebecca e studia Scienze della Comunicazione dove è fuoricorso da circa sei anni.
Ossessionata dallo shopping compulsivo e costantemente alla ricerca di soldi che non ha, studia ogni giorno un metodo nuovo per contrarre debiti e allontanare il più possibile l’idea del futuro.
Ad un passo dalla laurea non supera il suo ultimo esame e, piuttosto che ammettere di essere un fallimento, progetta di architettare una falsa festa di laurea mentre prova a cercare lavoro.
Dopo migliaia di curriculum inviati a vuoto e nessun tipo di riscontro, un uomo con dei buffi mocassini color noce si accorge di lei e le lascia il suo biglietto da visita.
Adriano Quercetti è il fondatore di Foodster, un’applicazione che promette di partire dallo schermo per far ritornare la gente alla vita reale.
Jessica per lui non è soltanto una novità, ma qualcosa di diverso, pronto a scontrarsi con i fantasmi del passato riaccendendo qualcosa che pensava di aver definitivamente perso…
Cosa potrebbe succedere se ambizioni e sentimenti si mescolano, minacciando di cambiare ciò in cui si è sempre creduto?





RECENSIONE:

Ebbene si, questo libro mi ha tenuta sveglia fino alle tre di notte e l’ho letto con un sorriso stampato in faccia  . La protagonista è una macchietta , ne combina di tutti i colori.
Jessica sono quattro anni che dalla Sicilia si è trasferita a Milano per frequentare l’università , ma (perché un ma c’è sempre ) di applicarsi nello studio non né ha per niente voglia .
Invece che frequentare le lezioni , come ogni studente dovrebbe fare , si dedica alla sua passione lo shopping. Pur di stare al passo con le tendenze ed avere outfit nell’armadio pronti per ogni occasione , ha contratto debiti ovunque . La sua coinquilina , antipatica e antimoda , e il suo fidanzato Federico  non perdono occasione per ricordarle che facendo così non combinerà mai niente di buono nella vita  , e nessuno riuscirà a prenderla sul serio se per prima lei non dimostra di essere affidabile e non una spendacciona cronica.
Ma dietro lo shopping sfrenato e il riempirsi di cose inutili si nasconde  una mancanza per Jessica. Nessuno la prende in considerazione , nessuno le dà la possibilità di dimostrare che lei vale qualcosa ,  soprattutto Federico il suo fidanzato,  che vede in lei solo una immatura e viziata ragazzina, incapace di intraprendere qualsiasi tipo di iniziativa.
Questo cambia,  quando per caso  durante l’ennesimo acquisto compulsivo,  Jessica riceve da un perfetto sconosciuto , dagli occhi verdi e dall’outfit improponibile,  una proposta di lavoro. Come è possibile che un perfetto sconosciuto in pochi attimi abbia visto delle potenzialità che nessuno aveva mai cercato di scoprire in lei? Casualità e destino la porteranno molteplici volte sulla strada del misterioso datore di lavoro dagli occhi verdi , e come il destino ha deciso di giocare con lei , anche lei decide che forse se un perfetto sconosciuto ha deciso di dargli fiducia,   può rischiare anche lei di darsi un’opportunità.
Nucleo della storia una simpatica applicazione , Foodster , che sarei proprio curiosa di scoprire se esiste veramente . (qui solo l'autrice può rispondere... ) 
Una lettura divertente , che attraverso la storia di Jessica , ci racconta in chiave ironica come non dobbiamo mai perdere la fiducia in noi stessi e che anzi siamo noi i creatori del nostro destino , basta crederci .


LA MIA VOTAZIONE :







Nessun commento:

Posta un commento