[Review Party]La piccola casa dei ricordi perduti di Helen Pollard edito Newton Compton Editori




Buongiorno Pausalettori :-) oggi ci trasferiamo in Francia ,  per parlare di questo dolce e romantico libro. 



Titolo: La casa dei ricordi perduti (la serie dei ricordi perduti vol.1)
Autore : Helen Pollard
Edito: Newton Compton
Ebook:2.99
Cartaceo: 7.90
Uscita 29 Giugno

TRAMA:
Emmy Jamieson arriva a La Cour des Roses, una bella pensione nella campagna francese, con l’intenzione di trascorrere due settimane di relax in compagnia di Nathan, il suo fidanzato. Tra loro c’è qualche problema, ma Emmy è certa che questa vacanza risolverà tutto. Si sbaglia… Neanche il tempo di disfare le valigie e Nathan se l’è già svignata con Gloria, la moglie di Rupert, il proprietario della pensione. L’uomo è scioccato ed Emmy, sentendosi in parte responsabile dell’accaduto, si offre di aiutarlo a gestire la pensione. Emmy ha il cuore a pezzi, ma si trova all’improvviso in una dimensione nuova, circondata da tanti amici. E anche da qualche uomo interessante: Ryan, il provocante giardiniere, e Alain, il ragazzo che si occupa dell’amministrazione, irritante ma bellissimo. Mentre Emmy si riappropria del proprio tempo e del contatto con la natura comincia a sentirsi a casa. Ma sarebbe una follia lasciare amici, famiglia e tutto ciò per cui ha sempre lavorato… O no?





RECENSIONE:
Una storia dolce e romantica ambientata nella campagna Francese , che ci racconta la storia di  Emmy . Emmy convive con Nathan ormai da cinque anni . Si sono conosciuti sul luogo di lavoro e da lì la loro storia ha preso avvio. Come coppia non sono dinamici , ma piuttosto abitudinari e dediti al lavoro . Al fine di ritrovare l'ormai persa passione e sintonia, Emmy decide di organizzare questa vacanza a La Cour De Roses , una pensione romantica e suggestiva gestita da Rupert e Gloria . 
Rupert e Gloria , sono una coppia stranamente assortita. Lui molto più vecchio di lei , e lei donna molto altezzosa. Al loro arrivo , gli unici ospiti della pensione sono Emmy e Nathan. Emmy spera  con tutta se stessa che questa vacanza possa essere per lei e Nathan un nuovo inizio , ma purtroppo per Emmy i "piani" non vanno come previsto . Una sera durante una cena Rupert si sente male . Consapevole di non conoscere il francese e di non essere in grado di chiamare un'ambulanza , Emmy corre a cercare Gloria e rimane sconvolta da ciò che scopre. Nonostante l'atroce scoperta mantiene il sangue freddo e cerca di pensare prima di tutto a  salvare Rupert. Da quel momento però la vacanza in cui Emmy aveva tanto sperato cambia scenario  . Emmy confusa e dispiaciuta e ancora incredula della decisione di Nathan e Gloria  , decide che la cosa migliore è rimanere a La Cour de Roses per pensare e cercare di capire che strada far intraprendere alla sua vita, e poi si sente  di  dover rimanere ad aiutare Rupert che ancora convalescente si ritrova a gestire da solo la sua pensione.



Emmy verrà coinvolta da Rupert nelle dinamiche della gestione di La Cour de Roses , e  di tutte le persone che vivono e collaborano con Rupert. Chi ha detto che la peggiore delle situazioni non si trasformi nella migliore delle opportunità ?. Emmy Impara ad essere se stessa e ad amare quel piccolo paese fatto di persone speciali che non vedono l'ora di aiutare il prossimo , dispensare consigli e regalare sorrisi . Un po' invadenti è vero,  ma speciali . Arrivati al giorno della partenza Emmy si pone la domanda più difficile, quale luogo possiamo chiamare casa? 
Una lettura affascinante narrata con maestria ed eleganza .


LA MIA VOTAZIONE:


1 commento:

  1. Thank you for reviewing. I'm pleased that you enjoyed it :)

    RispondiElimina