[Segnalazione] Non un romanzo erotico di Silvia Pillin





Titolo: Non un romanzo erotico
Autore: Silvia Pillin
Edito: Self Publishing
Uscita: 30 maggio 2017
eBook:€2,99
Acquistalo Qui DURATA PROMOZIONE GRATUITA: dal 30 maggio al 3 giugno



TRAMA:
Ester e Adele sono sorelle come il diavolo e l'acqua santa. 
Ester è chiusa in se stessa e nel suo monolocale a tradurre romanzi erotici con grande sforzo: non si 
capacita di come i protagonisti di quei romanzi riescano a incastrarsi come contorsionisti in assenza 
di gravità. 
Adele è aperta alla vita e all'amore in modo incondizionato e privo di barriere. Crede che amare se 
stessi in modo gioioso ed equilibrato serva per farsi amare allo stesso modo. 
Riuscirà Ester a lasciarsi curare dai baci-cerotto di Alessio, il caporedattore di cui è innamorata? 
E Adele, come reagirà di fronte alle conseguenze del suo amore gioioso?





DICONO I LETTORI:
"Un libro delizioso e divertente, che si legge tutto d'un fiato grazie anche allo stile fluido e ironico 
dell'autrice e che ride e ci fa ridere di ogni cliché." Mirya
"Una lettura davvero piacevole e scorrevole, si legge tutto d'un fiato e ridi che è un piacere." heijey
"Romanzo gradevolissimo, avvincente, divertente." Katja
"Una storia da leggere tutta d'un fiato!" Arianna Ciancaleoni




ESTRATTI

"È un amore meraviglioso, privo di refusi, con tutti gli accenti e gli apostrofi al posto giusto, pieno di ironia, ma anche di dolcezza e attenzioni reciproche."

"È il primo bacio perfetto, il miglior primo bacio della mia vita, un contatto intimo e superficiale al tempo stesso, invita senza invadere, stuzzica senza violare. Trattengo a stento la tentazione di esplorare la sua bocca intera con la lingua e ogni centimetro del suo corpo con le mani. Questo bacio, casto e infantile, toglie definitivamente la scritta “fuori servizio” da là sotto.

"Poi è il turno delle sue mani. Inizia a spostarle senza fretta, prima lungo le braccia, poi sulla nuca, sul collo, sulla schiena ed è come se io fossi una casa e lui facesse il giro di tutte le stanze per aprire le finestre e far entrare aria e luce."

Nessun commento:

Posta un commento