[Recensione]Le Bambine dimenticate di Sara Blaedel Edito Fazi Editore

Buongiorno PausaLaettori , dalla regina del Crimine Danese , il primo capitolo di una Trilogia da non perdere.
IL LIBRO
Le Bambine Dimenticate di Sara Blaedel Collana darkiside Euro 15.00 
Fazi Editore

Il cadavere di una donna viene ritrovato in un bosco. Una lunga cicatrice sul volto dovrebbe facilitare l’identificazione, ma nessuno ha denunciato la scomparsa. Nel ruolo di nuovo capo del Dipartimento Persone Scomparse, Louise decide di far circolare una fotografia della vittima, nella speranza di trovare qualcuno che la conoscesse. Funziona: una donna anziana la riconosce. È Lisemette, una bambina di cui, molti anni prima, si occupava all’interno di un centro di salute mentale. Come le altre bambine dell’istituto, anche Lisemette era stata abbandonata dalla famiglia ed etichettata come “bambina dimenticata”. Ma Louise presto fa una scoperta ancora più agghiacciante: Lisemette aveva una sorella gemella, ed entrambe erano state dichiarate morte più di trent’anni prima. L’indagine porta Louise nei pressi della casa dov’è cresciuta, e prende una svolta inaspettata. L’investigatrice scopre che nella stessa foresta si sono consumati altri delitti, ed è costretta a fare i conti con un terribile segreto sepolto nel suo passato.
RECENSIONE

SaLve Pausalettori , Wow che Lettura , Un thriller mozzafiato che ho letteralmente divorato .
L'ispettore Louise decide di dare una svolta alla sua vita , ed accetta l'incarico di capo di un reparto speciale dedicato alla risoluzione di casi di persone scomparse.
Appena arrivata si trova coinvolta nel caso del ritrovamento del cadavere una donna al lago Avnso in Selandia Centrale. Le informazioni , sulla donna trovata priva di identità , vengono fatte circolare e risponde al suo appello un'anziana signora che sostiene di aver conosciuto la donna quando ancora era bambina. L' anziana donna fa presente che la bambina faceva parte di quei bambini "dimenticati" che venivano lasciati alla Clinica dell'Eliselund dai propri genitori , fatto ancora  più sconvolgente viene fatto presente che Lise aveva una sorella Gemella.
I racconti dell' anziana infermiera,  spingono Louise e il suo Collega Eik a far partire le indagini proprio all'interno dell'Eliselund. Nel frattempo dal ritrovamento di Lise , attorno al lago Avnso iniziano a verificarsi altri casi strani che portano a scavare  in  vecchi casi irrisolti del passato che potrebbero essere collegati al presente. Anche per Luoise questo caso prenderà una svolta inaspettata andando a riaprire vecchie ferite che ormai aveva cercato di "seppelire" dentro se stessa.
Un libro scritto in maniera impeccabile. La storia riesce a tenere il lettore in costante tensione senza mai permettergli di abbassare la guardia , in quanto un elemento nuovo al caso è sempre in agguato. Una storia che vi terrà incollati al libro fino alla fine . 
Grazie a Fazi Editore per avermi dato la possibilità di conoscere autrice e libro.



2 commenti:

  1. Effettivamente ho intravisto questo libro e anche se non amo i thriller ne ero molto attratta, non so neanche io perché. Aspettavo qualche recensione per capire se fosse davvero così intrigante e coinvolgente come pensavo e grazie a te penso che lo acquisterò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annamaria, felice di averti ispirato. Un Thriller che merita veramente di essere letto. Attendo la tua opinione.😊😊

      Elimina