[Recensione] Un battito di ciglia di Laura Fioretti edito Emma Book

Buongiorno  PausaLettori e Buona Domenica...questo
Week  è stato veramente produttivo ....un'altra lettura mi ha conquistata...


Editore: Emma Books
Titolo: Un battito di ciglia-
Autore: Laura Fioretti
Collana: LOVE-Formato: M
Prezzo: €2,99 – in tutte le librerie digitali

TRAMA:
Durante la presentazione del suo ultimo romanzo, Lola Tarsi, famosa autrice di romanzi gialli, incontra Paolo Crisci, l’affascinante fratello del suo editore. Tra i due scatta subito un’attrazione fatale. Lola però è una donna sposata, anche se il suo matrimonio è in crisi, e vive da anni nascosta dietro una corazza che la protegge da qualunque emozione. Cedere al turbamento che si è impossessato di lei è quindi fuori discussione. Paolo però non demorde, e la possibilità di provare sentimenti i dimenticati per Lola è una tentazione troppo forte per essere ignorata…


RECENSIONE :
Leggere Emma Books è una garanzia per le amanti del #rosachenontiaspetti . I romanzi delle Emme non deludono mai, anzi riescono a far sognare sempre chi li legge .
L'ultimo arrivato,  "Un battito di ciglia" di Laura Fioretti , è una lettura dove il personaggio femminile esce un po' dai canoni che ci troviamo comunemente a leggere e l'ho adorato anche per questo. Lola è una donna adulta e matura, non bellissima, ma carismatica,  sposata da 15 anni  con Andrea. Il loro matrimonio però è in crisi .Non esiste più quel sentimento travolgente  dalle farfalle sulla pancia , esiste solo l'abitudine.

Si può vivere senza avere le gambe molli e il fuoco che ti devasta lo stomaco e la testa? Si può essere felici senza i brividi che ti scuotono il ventre?

A contribuire all'allontanamento tra Lola e Andrea è la passione per la scrittura di Lola che lui non condivide.
Lola ormai si è arresa , non cerca più di coinvolgere Andrea nella sua passione che la porta in giro per l'Italia.
Lui non ne vuole sapere niente , con immensa delusione di lei.
Fortunatamente Lola può contare sulla vicinanza e l'appoggio dell'amica e collega Simona , che la sostiene e la incoraggia in questa sua passione.
Sarà proprio durante la presentazione di un suo libro  che Lola incontrerà Paolo , il fratello del suo editore.
Paolo , non è il classico bello e dannato , ma riuscirà comunque a innescare in Lola qualcosa di inaspettato tanto da far traballare il muro delle emozioni  che si è costruita nel tempo.
Lola non è come le altre donne che lui sembra frequentare , lei è una donna fredda e impenetrabile, anche se i suoi occhi nascondono qualcosa che nessuno riesce più a vedere , e che lui a  tutti i costi è intenzionato a scoprire.
Se state pensando di aver già capito il seguito della storia , bè ribaltate i vostri pensieri perché non ci troviamo di fronte al classico triangolo " lui lei è l'altro" ma a qualcosa che va al di là .
Per Lola l'incontro segnerà l'inizio di un viaggio . Un viaggio dove la linea di confine tra dovere  e piacere  sarà un qualcosa con cui si troverà a combattere.
Si è disposti ha rischiare un matrimonio per qualcosa di cui forse ci potremmo pentire , ma mai dimenticare?

..mi sottovaluti e non tieni conto che sono una donna adulta e conosco già queste dinamiche. So quali sono i rischi che corro. Devo solo decidere se sono disposta a farlo.....

Questa è La storia di una donna che all'età di quarant'anni "prigioniera volontaria "di un matrimonio in crisi, si trova a dover decidere se un rimpianto è meglio di un rimorso o viceversa . Perché La felicità sono attimi, proprio come"un battito di ciglia"

Nessun commento:

Posta un commento