[Anteprima] Tutta colpa della mia pazienza. (E di un fiore appena sbocciato) di Virginia Bramati Giunti Editore


Buongiorno Pausalettori e Buon Lunedì , non potete immaginare come io sia Felice di questa uscita.... 
ho adorato tutti e tre i libri di questa autrice che parlano delle "Ragazze di Verate ".....


Tutta colpa della mia impazienza (e di un fiore appena sbocciato)” è il nuovo romanzo di Virginia Bramati, che racconta di Agnese, l'adorabile protagonista a cui improvvisamente muore la madre, e che si ritrova a fare i conti con i ritmi lenti della campagna, sullo sfondo di una Brianza sorprendente e rigogliosa, non lontano dal magico borgo di Verate che le sue lettrici hanno imparato ad amare.




Tutta colpa della mia impazienza (e di un fiore appena sbocciato) di Virginia Bramati
Edito Giunti Editore Ebook € 5,99 Cartaceo € 14,90
Uscita 8 Marzo 
TRAMA:
Virginia Bramati con questo romanzo ci regala una protagonista esuberante e piena di vita con un mistero da risolvere, sullo sfondo di una campagna lombarda sorprendente e rigogliosa.
"Sono nata con due mesi di anticipo, sono fisicamente allergica ai tempi morti e adoro il tasto fast forward": Agnese è così, una ragazza esuberante, autonoma, insofferente verso tutto ciò che frena la sua corsa. Ma improvvisamente, la vita prende una piega terribilmente dolorosa e la scaraventa dal centro di una metropoli che non dorme mai a una grande casa lungo un fiume, immersa nei ritmi immutabili della campagna e circondata da curiosi personaggi che solo in provincia si incontrano: il conte proprietario di tutte le terre circostanti, una anziana signora dagli occhi ciechi ma dalla memoria vivissima, un ragazzo bello e strano segnato da un grande dolore... Agnese reagisce come sempre, impulsiva fino all'autolesionismo. Ma mentre l'inverno finisce e tutto comincia a fiorire, ecco nuove sorprese per lei: dalle pagine di un libro riemerge una bustina di semi di Impatiens, la pianta i cui fiori rosa curano le ferite dell'anima, e la solitudine della sua grande casa è spezzata dall'arrivo di un giovane medico, misterioso e affascinante come una domanda sussurrata nella notte...

e nell'attesa potete iniziare a leggere....



Ebook Gratuito su tutti gli store online

Un piccolo racconto di Virginia Bramati per avvicinarsi al mondo delle Ragazze di Verate.
Contiene l'anteprima di Tutta colpa della mia impazienza, il nuovo libro della serie.

Virginia Bramati vive con il marito e i figli a Milano, dove lavora. Ha iniziato a scrivere romanzi per regalarsi le storie che avrebbe desiderato leggere, e i suoi primi lettori sono le sue sorelle.
Nel 2013 ha deciso di fare il grande passo della pubblicazione, e con il pragmatismo che la contraddistingue ha fatto tutto da sola, autopubblicando il suo primo romanzo: il successo tra i lettori è stato tale che pochi mesi dopo gli editori italiani si sono contesi in un’asta quello stesso libro, per ripubblicarlo in versione riveduta e ampliata. È nato così, nel 2014, il felicissimo caso editoriale di Tutta colpa della neve (e anche un po’ di New York), proseguito negli anni successivi con Meno cinque alla felicità e con  E se fosse un segreto? (pubblicati da Mondadori).

Tutti i romanzi ruotano intorno al piccolo borgo di Verate, in Brianza: un paese immaginario eppure più che mai verosimile, immerso nel verde ma vicino alla grande città, ricco di tradizioni antiche ma capace di sorprendenti aperture verso il futuro. Proprio Verate, con la sua quiete solo apparente, è destinata a diventare un luogo del cuore per ognuna delle protagoniste della Bramati: ragazze di oggi, fiere, intraprendenti, capaci di viaggiare in tutto il mondo per conquistarsi il proprio spazio di felicità ma sempre desiderose, a un certo punto, di tornare nel posto che le fa sentire a casa.



Nessun commento:

Posta un commento