Segnalazione Romanzi : "Mare nell'anima" e "Io,Te e la Dislessia" di Mariarosaria Conte

Titolo:Mare nell'anima
Autore :Mariarosaria Conte
e-book €3,99-gratis su unkindel
cartacea: 9,50

TRAMA:
Morena è una ragazza semplice, timida, studiosa, proveniente da una famiglia modesta. A Oti, meta turistica della ricca borghesia napoletana, gli amici delle sue estati sono ricchi, liberi di fare qualsiasi cosa, viziati. Ostentano una sicurezza che è molto lontana da lei, ragazza invisibile, che per non essere allontanata, preferisce brillare della luce riflessa delle sue amiche e guardare da lontano Davide, il ragazzo bello, ricco e brillante che ai suoi occhi è sempre stato un principe irraggiungibile.
Morena, sempre pronta ad assecondare i suoi nelle loro esagerate forme di controllo, non è più una ragazzina infatti un cambiamento, tumultuoso come il mare, avviene nel suo animo. Comincia ad avere voglia d’indipendenza e di libertà dalla sua famiglia, voglia di affermazione rispetto ai suoi coetanei.
L’estate dei suoi sedici anni è quella in cui scopre se stessa e l’amore. Nelle vite dei suoi amici riconoscerà crepe inaspettate e pericolose; dovrà scegliere di anteporre i suoi desideri a quelli della sua famiglia e scoprirà se, dietro le inattese attenzioni di Davide, si nasconda un reale interesse per lei.
Mare nell’anima affronta con estrema delicatezza e sensibilità i temi che scandiscono i passaggi fondamentali della crescita adolescenziale, attraverso uno stile leggero e semplice che parla direttamente ai giovani, lanciando loro un messaggio positivo sull’importanza di essere se stessi, di nutrire la propria anima con lo studio, i libri, la musica; sull’importanza di non temere il confronto con i propri coetanei e di acquistare coscienza dei propri mezzi per affrontare con fierezza il momento del naturale allontanamento dalla famiglia.


Titolo:Io,te e la dislessia
Autore: Mariarosaria Conte
Edito:13 lab editore
Cartaceo €14,00

TRAMA:
Indolenza, apatìa,svogliatezza! Queste le parole che accompagnano l’ingresso a scuola della piccola Veronica. Una splendida piccolina dai riccioli d’oro e il viso lindo e delicato come quello d’una principessa.
La madre, insegnante ancora alle prese col terribile precariato, non riesce a credere alle sue orecchie.
Come può una bambina, intelligente e pronta come sua figlia, mostrare tanta abulìa nei confronti delle attività didattiche e del mondo scuola in generale?
Com’è possibile che i coetanei di Veronica siano sempre un passo avanti al lei?
Queste domande rimarranno inevase per ben sei anni. La famiglia tenta di capire, ma accettare la ‘diversità’ di un figlio sembra impossibile. È troppo doloroso.
Solo all’inizio della quarta elementare  arriverà, inesorabile, la diagnosi: dislessia.
Questo sconosciuto.
Ora i genitori di Veronica possono finalmente ripercorrere con consapevolezza il calvario della loro bambina. A partire dai primi scontri con gli insegnati che, classificandola superficialmente come normodotata (o ritardata), pretendevano risultati da lei non raggiungibili, accusandola, a fronte dei mancati traguardi, di lentezza; umiliandola al punto da minarne, forse per sempre, l’autostima. Fino all’entrata in vigore della normativa scolastica sui D.S.A. (Disturbi Specifici dell’Apprendimento), quando la battaglia si sposta su un altro versante: ottenere il rispetto e l’applicazione di una legge esistente, e garantire a Veronica un futuro tranquillo e umano da un punto di vista didattico-sociale.
La storia del dolore di una madre coraggiosa, pronta a sconfiggere le proprie insicurezze e fragilità pur di veder rispettati i diritti di sua figlia. Il racconto struggente ed esemplare del percorso di crescita di un’intera famiglia. Ma anche una storia di denuncia dell’istituzione scolastica e sanitaria, che hanno reso impossibile un intervento precoce e quindi efficace. Un libro che ci aiuta a capire “ dal vivo” il mondo della dislessia.

AUTRICE:
Mariarosaria Conte è nata a Napoli, città in cui vive tuttora. È sposata e ha tre figli. Laureata in Giurisprudenza, ha abbandonato la carriera in ambito legale per dedicarsi all'insegnamento e ai suoi figli. Ha pubblicato“Mare nell'anima” (2015) ; “Io, te e la dislessia”(2016).




Nessun commento:

Posta un commento