Uscite del 1 Settembre Sonzogno- Guanda Editore - Narratori Feltrinelli

Buonasera cari Lettori altre novità di inizio Settembre di varie case Editrici ...
Titolo :Donne Pericolose
Autore : Compton Mackenzie
Edito : Sonzogno
eBook :€9,99
Cartaceo : 17,00 €
Uscita 1 Settembre

TRAMA:
Sull’isola di Sirene, al largo del golfo di Napoli, la Grande guerra è solo un’opprimente nuvola grigia, un’eco lontana che minaccia di rendere più triste l’estate. Per questo Rosalba Donsante, eccentrica ereditiera svizzera con la passione per gli abiti da uomo, ci va tutti gli anni: è l’unico luogo al mondo in cui il suo profilo greco e i suoi capelli di bronzo possono continuare a risplendere sotto gli occhi di autentici cultori della bellezza. O sarebbe meglio dire cultrici, perché tra Aurora, Giulia, Hermina, Cléo, Janet, Olimpia e tutte le altre signore e signorine che a Sirene volteggiano intorno a Rosalba, di sguardi virili se ne colgono pochi. Queste figlie dell’aristocrazia europea più emancipata invadono ville e alberghi con una malizia nuova, distante dai costumi di una società ottusa come dagli orrori del conflitto mondiale. I loro baci, le danze, i pettegolezzi, i capricci, gli scambi di coppia, le gelosie incrociate diventano vezzi in grado di scardinare, in anticipo sui tempi, qualunque pregiudizio sull’omosessualità. In un romanzo che all’uscita fece scandalo, Compton Mackenzie racconta il gineceo più ironico e anticonformista del primo Novecento. I monocoli e i cravattini delle sue deliziose maschiette animano una Capri mozzafiato, cui lo pseudonimo di Sirene non fa che donare l’ennesimo tocco di ellenica sensualità. «In questo paese» scriveva l’autore parlando del Regno Unito, «soffriamo ancora della convinzione puritana secondo cui le questioni di sesso, normali o anormali che siano, debbano essere sempre affrontate con serietà. Io credo, invece, che ridere sia la cura suprema per le inibizioni, per la repressione, per i complessi e per tutti gli altri problemi creati da una vita sessuale confusa.» Donne pericolose, pubblicato in Italia nel 1946 e oggi riproposto in una nuova traduzione, è un invito a ridere (e a commuoversi) insieme a un gruppo di eroine straordinarie, godendo delle gioie e dei tormenti di un amore che o è libero o non è.




Titolo : L'Elegante non Dimentica
Autore:TAnia James
Edito : Guanda editore
eBook:€ 9,99
Cartaceo :€ 18,00
Uscita 1 Settembre

TRAMA:
Uno dei libri più originali e interessanti che abbia letto negli ultimi anni… Si legge d’un fiato.»
JONATHAN SAFRAN FOER
Nel Kanavar Wildlife Park, una riserva naturale nel Sud dell’India, in una problematica coabitazione con gli indigeni vivono molti animali protetti. Un giorno la furia dei bracconieri a caccia di avorio si scatena contro un branco di elefanti, risparmiando solo un cucciolo, catturato dopo aver assistito all’uccisione della madre. Dopo anni di cattività l’elefante, divenuto un esemplare enorme e fortissimo, riesce a liberarsi: la scia di sangue e terrore che lascia dietro di sé e la pratica di seppellire le sue vittime sotto rami e terra lo trasformano in una leggenda, facendogli guadagnare il soprannome di Vendicatore. Dalle foreste di querce e magnolie fino alle pianure e ai campi di riso, in molti incroceranno il suo cammino. Fra questi Manu, un ragazzo tranquillo e studioso che si trova coinvolto suo malgrado nella caccia agli elefanti; ed Emma, giovane regista americana che è in India per girare il suo primo film documentario, affascinata dal coraggioso veterinario a capo del progetto di salvaguardia ambientale. Le loro vicende si fondono in un romanzo coinvolgente e maestoso, con un protagonista indimenticabile, divinità e demone al tempo stesso. Una storia di violenza e di lotta per la vita, di amori e tradimenti, lealtà e corruzione, sullo sfondo del rapporto tormentato fra l’uomo e la natura.




Titolo: La Natura Esposta
Autore:Juan Gabriel Vasques
Edito: Feltrinelli
eBook: € 12,99
Cartaceo:€ 17,00
Uscita 1 Settembre

TRAMA:
Violenza, omicidi illustri, colpevoli trovati troppo in fretta o scomparsi nel nulla, indagini insabbiate, depistaggi, segreti di stato, menzogne, attraversano la storia della Colombia, come la nostra, lasciando dietro di sé rovine e reliquie, vittime e sospetti. Sono un’eredità pesantissima per le generazioni future e la base di un fiorire di teorie cospirative più o meno fantasiose.
Juan Gabriel Vásquez, nel suo romanzo più importante, decide di affrontare in prima persona questa inestricabile matassa diventando il protagonista di una serrata investigazione nelle pieghe di una spirale di cospirazioni. Il risultato è un romanzo potente e appassionante, che richiama alla mente autori come Sebald, Borges e Conrad, e che conferma l’autore come un vero fuoriclasse della sua generazione.







Nessun commento:

Posta un commento