Recensione "La Lettera" di Kathryn Hughes edito Casa Editrice Nord

Uno strepitoso successo editoriale.
Un bestseller dal grande impatto emotivo.
Una storia che sta conquistando il mondo.
Nel passato di una donna è custodito il futuro di un’altra.


Titolo: La Lettera
Autore: kathryn Hughes
Edito : Casa editrice Nord
Uscito: 5 Maggio
eBook : € 9,99
Cartaceo : € 16,60

TRAMA:
Quanto può durare un ricordo? Tina se lo chiede ogni sabato, davanti ai vestiti usati che vende per beneficenza. E se lo chiede quando, in una vecchia giacca, trova una lettera che risale al settembre 1939. E che non è mai stata spedita. Chi saranno mai Chrissie, la destinataria, e Billy, l’uomo che nella lettera implora il suo perdono? Qual è la storia che li unisce? E che ne è stato di loro?
Inseguire quel ricordo ingiallito diventa ben presto per Tina una ragione di vita, l’unico modo per sfuggire a un marito violento e a un’esistenza annegata in un oceano di rimpianti. Con una passione e un coraggio che non sapeva neppure di avere, Tina inizia quindi a scavare nel passato, intrecciando ricordi arrossati dal sangue della guerra e confusi dalle nebbie del tempo. Inizia a lottare per cambiare. Per vivere, finalmente. Perché sa che aggrapparsi a quel ricordo significa non arrendersi, sfidare il destino, scommettere sulla propria felicità. E che non è mai troppo tardi per perdonare. Soprattutto se stessi.
Una storia che regala un crescendo di emozioni e in cui ogni donna si può identificare; un’autrice che sa raccontare con slancio e sincerità la forza dei sentimenti: ecco perché La lettera ha entusiasmato i lettori di tutto il mondo, diventando in brevissimo tempo un autentico bestseller e rimanendo nel cuore di chiunque abbia trovato, nella vita dei suoi personaggi, una scintilla della cosa più preziosa in assoluto: la speranza.


RECENSIONE:
Buongiorno cari lettori ,voglio iniziare il lunedì con la recensione di un libro che difficilmente potrò dimenticare . Un libro che conquista il cuore pagina dopo pagina , con  emozioni tanto forti , quanto diverse. Difficile trattenere le lacrime mentre l'autrice tesse la trama di questa storia così sconvolgente quanto  straordinaria.
La trama , si alterna con la storia di due donne , vissute in due periodi diversi .
1973 , Tina Craig è una giovane donna di 28 anni , lavora come Dattilografa e il sabato lavora in un charity shop . 1939 , Chrissie Skinner è una dolce ragazza di 19 anni che aiuta il padre dottore e la madre levatrice nei loro lavori . Le storie di queste due donne , sebbene si svolgano a distanza di quasi quarant'anni  , sono accomunate da un forte dolore .
Tina è sposata con Rick , uomo violento ed alcolizzato che la picchia e la violenta, e al quale lei cerca sempre di dare una seconda possibilità . Chrissie , viene tenuta prigioniera da un padre padrone che le impedisce di vivere e di essere felice, al quale non sa ribellarsi.Ad unire le vite di queste sue donne a distanza di anni sarà una lettera , che Tina troverà per caso nella tasca di un abito maschile lasciato al Charity Shop.
Dal ritrovamento della lettera , l'autrice inizia a narrarci un viaggio nel passato alla ricerca della storia che si cela dietro la lettera stessa. Per Tina la consegna di quella lettera diventerà un simbolo di speranza .
 La storia di due donne che , hanno solo sperato che le persone accanto a loro potessero cambiare . Due donne che vengono violate delle proprie libertà di scelta. "Violenze "che inevitabilmente condizioneranno la vita di entrambe.
L'autrice , riesce ad intrecciare un tema importante come quello della Violenza sulle donne , alla  storia che si nasconde dietro la lettera , con una maestria unica . Senza mai indurre il lettore in confusione , ma con un filo conduttore perfetto.
Ho amato questo libro , e sicuramente lo rileggerò .
Le riflessioni che ci induce a fare l'autrice sono forti e profonde .
Sarete travolti dalla storia e dai suoi personaggi . Una storia unica e diversa raccontata da un'autrice al suo esordio .


Nessun commento:

Posta un commento