Recensione Into The Sun di Annabelle Lee - Self Publishing

Titolo: IntoThe Sun
Autore: Annabelle Lee
Edito :Self
eBook : €2,99

TRAMA:
Se una cosa è troppo bella per essere vera, allora forse non lo è.
Già, le avvisaglie c'erano tutte. Eppure la bella e disincantata Jade ha deciso di andare avanti lo stesso, lasciandosi ammaliare da Sebastian, il tenebroso uomo che sembra avere il mondo ai suoi piedi. Dopotutto, è divertente giocare quando non si ha nulla da perdere, avrà pensato la smaliziata donna, pronta a ridefinire i ruoli in quello che è il classico gioco del gatto col topo.
In un’assolata e moderna Los Angeles, fra dimore da favola e situazioni sopra le righe, Jade vive la sua storia con leggerezza, certa degli inesistenti happy-end. Ma non ha fatto i conti col potere persuasivo di Sebastian che, forte del suo misterioso carisma, la incatena a se in un vortice di emozioni a cui Jade non riesce a dire di no, pur percependo la china pericolosa su cui sta scivolando.
E se tutti siamo alla ricerca della felicità, fin dove ci si può spingere per trovarla? E qual è il prezzo da pagare?


RECENSIONE:
Buonasera Cari lettori & lettrici stasera vi parlo di un libro "curiosamente e positivamente particolare".
Quando qualche mese fa , Annabelle mi scrisse per presentarmi il suo libro , mi colpì la frase  con il quale definì il genere del suo Romanzo ovvero un Romance Alternativo. Queste sue parole possono dire tanto e niente ma dopo aver terminato il suo libro posso affermare che sono perfette .
"Jade è una ragazza che cerca di vivere la sua vita immersa nei colori per tenere lontani il grigio e il nero della sua infanzia.
Vive momentaneamente a Los Angeles dove si sta occupando dell'apertura di un negozio per l'azienda per cui lavora,  che si occupa di abbigliamento maschile .
Per premiarla di  tanto impegno , il suo capo le regala un week in uno splendido hotel . L'ultimo giorno curiosa di andare ad esplorare l'immenso hotel finisce per caso in una piscina privata .Li incontrerà Sebastian per la prima volta.
Da quel momento la vita di Jade sarà come stregata da questo uomo Tanto misterioso e tanto ricco dal quale non riesce a staccarsi .
Jade non è eppure una docile ragazza che si lascia dominare , vuole sempre l'ultima parola e dice sempre quello che le passa per la testa . Ma è proprio questo ad attirare il tenebroso Sebastian.
Jade non sa niente di questo ragazzo così ricco , amante dell'arte e tutte le volte che le sembra di capirci qualcosa , la realtà fa ritrattare tutto .
Jade è consapevole che il mondo delle favole non esiste , ma preferisce rischiare pur di non perderlo, ma la sua scelta di felicità merita davvero il "tunnel " nel quale è entrata e dove non esiste via d'uscita?

Stop stop ...raccontata così può sembrare la solita storia ...ma vi garantisco che non lo è . Se io vi raccontassi i particolari che ho adorato scoprire da sola vi toglierei il "brivido " della lettura. Vi posso solo raccontare che stamani appena finito il libro , ho scritto ad Annabelle ...il perché lo lascio scoprire a voi ?!

Estratto dal libro :
"Sebastian mi stringe a sé e io so già come andrà a finire. Male. Andrà a finire male e io non farò nulla per impedirlo.
   “Tu sei la donna più coraggiosa che io abbia mai conosciuto!” sussurra, accarezzandomi i capelli e la macchina corre nella notte.
   Già, ci scommetto. Le altre saranno tutte morte. Sospiro, scuotendo la testa:
   “Non sto capendo niente,” noto, quasi rassegnata.
   “Appunto per quello, ragazzina. Appunto per quello” mi rassicura lui, baciandomi sulla tempia. L’odore di cuoio del suo giubbotto mischiato al suo profumo accresce il senso di dolore che provo e non mi sento per niente coraggiosa. Ma persa. Disperata. Delusa. Sola. E ancora disperata. Ok, lo abbiamo capito, ora datti un contegno, però!
   E dove stiamo andando, cosa succederà, cos’è successo, cosa ne è stato della mia vita? Che tempismo, Jade! Potevi pensarci prima, invece di accettare drink in bicchieri di cristallo intagliato e farti portare a letto da un perfetto sconosciuto.
   Già, potevo? E rinunciare al suo profumo, di sentirmi sua e credere di amarlo? Non sto prendendo una bella china, me ne rendo conto."

Nessun commento:

Posta un commento