Recensione L'importanza di Chiamarti Amore di Anna Premoli -Newton Compton Editori

Buongiorno Booklovers ...per voi la recensione dell'ultimo Romanzo di Anna Premoli , edito  NewtonComptonEditori.

Incuriosita, fin dal giorno dall'anteprima sull'uscita posso confermare che il  romanzo èg grazioso e piacevole .
Ma arriviamo al libro ed a come l'ho "letto"io.....

Come si fa a non innamorarsi di Ariberto camicia perfetta, lui è il ragazzo che tutte vorremmo, il ragazzo perfetto , laureando , educato e di buona famiglia; ma per Giada tutto ciò che è perfetto non va bene .... Lei deve essere Ribelle e controcorrente ....

Ariberto aveva già notato Giada nei corridoi dell'Università Bocconi di Milano . Giada viene costretta dalle sue Amiche Vin ny e Ale a passare una serata in disco, ma non una disco dei tipi che piace a lei ....ma una di quelle da camicia con le iniziali e colletto inamidato che lei odia tanto.
Per quello, quando Ariberto Castelli le si presenta davanti con la sua bella camicia cucita perfettamente addosso , lei inizia a "odiarlo". Tra loro nasce subito un flirtare / odiarsi fatto di frasi pungenti...finché lui esasperato la trascina in pista e li succede quello che da mesi voleva fare....,peccato che Giada non fosse della sua stessa idea in quel momento,  uno perché lei con le camicie perfette non voleva nulla a che fare ,secondo perché lei erano 7 anni che stava con Fil. Oddio la loro storia a distanza Milano - Verona non è che fosse idilliaca , ma come poteva concepire lei senza Lui ( anche se di quel "noi"non c'era più niente).Poi Fil era l'opposto di ciò che piaceva ai suoi quindi era perfetto.
Il rapporto imperfetto con i genitori faceva che si che lei condizionasse tutta la sua vita in base a ciò che non facesse piacere a loro .

Gli esami sono finiti ed è il momento di stage e tesi. Per il suo stage Giada opta per una super società di consulenza di Milano. Il primo giorno di stage è felice e piena di buoni propositi per questa nuova esperienza, finché non scopre che l'altro studente preso per lo stage , tanto non è che "Camicia perfetta" Ariberto Castelli, ultima persona con cui lei voleva Avere a che fare. Ma si sa il destino fa ciò che vuole.

Loro due dovranno fare Team e di questo Giada non è molto felice. Ma questo è  il suo stage , una bella opportunità quindi per sei mesi dovrà far andarsi bene anche Ariberto che presto diventerà "Berta"...,
Come lei diventerà Miss Istrice..!!!

Complici i compiti di lavoro da svolgere insieme , partite di tennis aziendali e viaggi ad Amsterdam .... Giada si accorge che poi poi tanto male "Berta" non è..
E poi non dimentichiamo , che la sensazione  di quello che era successo in pista , le era rimasta cucita addosso , nonostante i due motivi per il quale non poteva darle ascolto.

"Berta " nel frattempo non riusciva a starle lontano cercava in tutti i modi di esserle solo Amico pur di stare con lei,ma era difficile. In compenso Giada cercava di tenere lontano ogni scintilla che il contatto con "Berta" poteva darle. Lui non era per lei , lui sarebbe stato perfetto per i suoi ma non per lei, poi comunque c'era Fil e lei non era una che tradisce.

Poi succede, per sfortuna o fortuna per Giada, che Fil decide di troncare il loro rapporto, non - rapporto e quindi lei non ha scusanti per non guardare e chiamare la realtà con Berta per quella che è.

Ma purtroppo ,un tipo come Giada , non può avere qualcosa di perfetto non fa per lei, è in lotta perenne contro se stessa e contro i suoi genitori , e questo fa sì che non viva le emozioni per quello che sono .

"Berta " dal fatto suo è molto preso da Giada e non vede l'ora di chiamare le cose con il loro nome.
Il problema è : come fanno due persone che si incontrano a trovare un punto comune se in quel momento vogliono due cose diverse ..o apparentemente così sembra?!

Mi piacerebbe raccontarvi di più ma così vi svelerei il finale. Come non mi succede spesso ,questa volta in questa lettura è stata Giada  a farmi indispettire , rispetto ad Ariberto , perché come potrete leggere la sua testardaggine non ha limiti.

Anche se il primo Amore " Ti prego lasciati Odiare" non si scorda mai , anche questo
Nuovo romanzo risulta essere una lettura molto piacevole , sopratutto se accompagnata da mare sole e ombrellone.!!







Nessun commento:

Posta un commento