[Recensione]Il Leone di Roma Adele Vieri Castellano Amazon Publishing


Buongiorno Pausalettori, se avete voglia di farvi trasportare lontano nel tempo fino agli sfarzi dell’epoca romana , questo libro fa per voi . Venite a scoprire la mia opinione su Il Leone di Roma.



Titolo:Il Leone di Roma 
Autore:Adele Vieri Castellano
Edito:Amazon Publishing 
eBook:€3,99
Cartaceo:€9,99


Roma, 50 d.C. Massimo Valerio Messalla è nobile di nascita, colto per educazione e guerriero per scelta, ma la sua libertà sta per finire: il padre gli impone di sposarsi, per garantire una discendenza alla stirpe dei Valeri.
Ottavia Lenate è una giovane inquieta e curiosa, appassionata di scienza e astronomia, che desidera la conoscenza, non un marito, specie non uno ruvido e affascinante come Messalla, l’uomo a cui scopre di essere destinata.
Massimo e Ottavia si trovano così forzati in un’unione decisa da altri, finché il Fato non li porterà ad Alessandria d’Egitto. In quella terra arida, sterile come l’anima di Messalla e ricca di tesori nascosti come lo spirito di Ottavia, una terribile minaccia in arrivo dal passato metterà a rischio tutto ciò che Massimo, il leone di Roma, ama e vuole proteggere…


La mia opinione :

Fin da subito sono stata conquistata e travolta da questa storia che mi ha portato  con il pensiero in un’epoca lontana. Lo sfarzo, le ricchezze , l’esuberanza del popolo romano del 50 ac viene raccontata in un modo così minuzioso e attento che sembra di viverla attraverso le parole di questo libro . Le ambientazioni , così come sono state descritte , sono la cornice perfetta per i protagonisti della storia. Massimo è un grande guerriero trentenne che ha  condotto eserciti alla conquista dei territori . Una volta rientrato a Roma da Alessandria d’Egitto , viene invitato dal padre a prendere moglie per portare avanti la dinastia . Massimo ha il cuore chiuso e spezzato , ha amato una volta  e adesso vuole solo lottare e combattere per il suo popolo. Ottavia ha diciotto anni e un grande dono , l’intelligenza e la curiosità del sapere. La sua fame di conoscenza , la porta ad essere spericolata e a disubbidire a quelli che sono i voleri del padre. 
Massimo e Ottavia sono destinati , il loro matrimonio è stato voluto dai loro padri e forse dai loro Dei . Infatti Il fato gli fa incontrare prima che entrambi vengano a conoscenza del loro destino .
La loro storia raccontata tra Roma e Alessandria , tra campi di battaglia e banchetti , tra arene e biblioteche mi ha incatenata a questo fascinoso tempo passato . Massimo e Ottavia sono due personaggi , tenaci , testardi , passionali e magnetici. Anche i personaggi minori che sono presenti nella storia , non vengono trascurati nelle descrizioni , ma esaltati nei loro ruoli nella storia . 
Amore e guerra sono i due temi centrali delle storia . E ricordate che anche il Leone più feroce può essere domato .
Se volete immergervi in epoche passate attraverso una storia di guerra e passioni , questo è il libro giusto per voi. Lettura consigliata.


LA MIA VALUTAZIONE:

Nessun commento:

Posta un commento