[BlogTour]#1 Recensione Notte Fonda in via degli Angeli di Susanna Mancinotti edito Sperling & Kupfer


 Buongiorno Pausalettori oggi ultimo giorno di Luglio ,  siete pronti per le vacanze ? io prontissima !!!Oggi una pausa di lettura è felice di ospitare sul blog la prima tappa del Blog Tour dedicato a Notte fonda in via degli Angeli di Susanna Mancinotti edito Sperling & Kupfer. Come tappa di apertura entriamo subito nel vivo del libro con la recensione .
IL LIBRO
Titolo : Notte fonda in via degli Angeli
Autore:Susanna Mancinotti
Edito Sperling & Kupfer
Ebook: 9.99
Cartaceo :17.90

TRAMA:
Elisa Montani è disperata. La rivista per cui scriveva è fallita, non ha più soldi neanche per l’affitto di casa, e ha appena scoperto che il suo fidanzato la tradisce. Si rende conto di non avere più nulla, quando le accade qualcosa di singolare e imprevisto. Viene a sapere che un suo zio, che non vedeva da quando era una bambina, le ha lasciato in eredità il suo studio da detective, a condizione che si prenda cura di Quin, un magnifico pastore tedesco femmina.
Elisa si arrangia a vivere con Quin nello studio dello zio. Non ha mai avuto un cane prima di allora e Quin la sorprende svelandole un mondo nuovo, ricco di affettuosi colpetti dati con il muso, sguardi dolci, repentini inviti al gioco e tanta allegria. Elisa inizia a proporre la sua collaborazione ad altre riviste, ma l’incontro con un giovane attraente dai bellissimi occhi blu e la visita di un’elegante cliente di suo zio tormentata dalla gelosia, scombinano i suoi piani. Elisa, infatti, accetta di investigare sul marito della signora, noto professore universitario, e sulla sua amante. L’indagine, però, si complica per il sopravvenire di un omicidio. E saranno proprio Roma, attraverso i suoi meandri più sconosciuti, e Quin dal fiuto eccezionale ad aiutare Elisa nella soluzione del mistero. Immerso nell’atmosfera del giallo che sfuma nel rosa, il romanzo, che si ispira a un fatto di cronaca realmente accaduto a Roma, testimonia anche come a volte la realtà superi veramente la fantasia.

                                                     
RECENSIONE
Un giallo con le sfumature del rosa,  Notte fonda in via degli Angeli è un romanzo tutto al femminile  ricco di suspense e colpi di scena .
Elisa  Montani  a un certo punto della sua vita si trova ad affrontare  un grande dilemma : che ne sarà di me?
Un momento prima   ha un lavoro come giornalista   , una casa in centro a Roma e un fidanzato , un momento dopo tutto questo è scomparso facendo però apparire una misteriosa eredità.
L’eredità lasciata da Massimo Montani,  zio materno  di Elisa , consiste in un'agenzia  d’investigazione privata e di un favoloso pastore tedesco femmina ,  Quin . Elisa accetta felicissima senza porsi domande   e vede come un “miracolo” l’arrivo improvviso dell’eredità.
Tra lei e Quin , l’affezionata canina dello zio,  nasce subito una perfetta complicità , entrambe sentono  il bisogno della reciproca compagnia. Come Elisa,  anche Quin è rimasta sola al mondo.
Risolto il problema di aver trovato un posto dove dormire,  Elisa deve ancora risolvere il quesito lavoro. I Curriculm inviati ai giornali non hanno dato ancora nessun esito .
Una parentesi,  di un incontro  con uno sconosciuto  , la distrae piacevolmente  dai suoi problemi , ma l’ennesima delusione sul mistero che si nasconde dietro Marco,  il misterioso ragazzo , le farà considerare ancora più preziosa  l’amicizia della sua adorata Quin.
Determinata e combattiva nonostante le delusioni ,   però non si arrende,  e coglie al volo l’occasione  di un lavoro,  quando una cliente dello zio si rivolge all’agenzia per un’indagine . Elisa accetta , anche se non sa veramente da dove  cominciare a fare l’investigatrice privata .
L’istinto , la sua curiosità e il fiuto  infallibile di Quin  la porteranno a percorrere la strada dell’investigazione .
Il caso affidatogli dalla signora Fiorentini però si complica quando,   da un semplice caso di tradimento si tramuta in caso di omicidio. Elisa si troverà inevitabilmente coinvolta nella ricerca della  risoluzione del caso , purtroppo per lei non consapevole del rischio che si corre andando a mettere il naso in questioni che non la riguardano. Uno sconvolgente retroscena legato all’omicidio farà emergere verità e misteri che la stessa Elisa non si sarebbe mai aspettata .
In una cornice di una Roma di periferia  tra misteri , cenni storici e verità sconvolgenti si sviluppa l’indagine della neo investigatrice Elisa basata su una storia realmente accaduta.
Un storia che coinvolge il lettore fin dalle prime battute . Una lettura piacevole e scritta bene che  consiglio non solo agli amanti del giallo .
                                                LA MIA VOTAZIONE:

Mi raccomando non perdete neppure una tappa del Blog Tour di questo avvincente giallo con un tocco di rosa.

Blog Partecipanti:
31/07 Una pausa di lettura - La recensione
01/08 Leggere è viaggiare con la fantasia - I personaggi del romanzo
02/08 La raperunzel dei libri e non solo - L'ambientazione 
03/08 La fenice book -Cinque motivi per leggere il romanzo
04/08 The imbranation Girl - Estratti



Nessun commento:

Posta un commento