[Recensione] Shake my Colors La mia luce sei tu di Silvia Montemurro edito Sperling &Kupfer




Titolo:Shake my Colors La mia luce sei tu
Autore:Silvia Montemurro
Edito :Sperling & Kupfer
eBook:€9,99
Cartaceo:€ 16, 90

TRAMA:
Laura ha diciassette anni e ama il pattinaggio più di ogni altra cosa. È solo lì, sul ghiaccio, che si sente davvero se stessa. Perché, fin da quando è nata, non può vedere i colori e il mondo è spesso una trappola in bianco e nero. Paolo, il suo migliore amico, è l'unico a capire cosa tutto ciò significhi per lei ed è la sua àncora di salvezza. Sono cresciuti insieme in un paesino affacciato sul lago di Como, conoscono tutto l'uno dell'altra e custodiscono i reciproci sogni. Ora che una gara importantissima l'attende, Laura sa di poter contare su di lui, e che quando sarà il momento lo vedrà sugli spalti a fare il tifo per lei. E poi, un giorno, Laura incontra Geo. Capelli lunghi, stretti in una coda da cui sfugge qualche ciuffo ribelle, gesti decisi di chi sa quello che vuole e uno sguardo che la fa vacillare. Non riesce a vedere il colore di quegli occhi, ma le basta poco per capire che da quell'incontro la sua vita non sarà più come prima. Qualcosa li spinge l'uno verso l'altra, un'attrazione a cui non ha senso resistere. La passione che nasce è così travolgente da lasciarli senza fiato. Eppure ci sono dei silenzi tra loro, perché entrambi stanno nascondendo qualcosa. Laura non ha ancora trovato il coraggio di parlargli del suo problema alla vista, e Geo… cosa nasconde Geo? Cosa significano quelle ombre sul suo viso? E le sue fughe improvvise? Persino sul ghiaccio Laura non è più la stessa, e rischia di mandare all'aria il lavoro di anni. Un sentimento unico come quello che li lega dovrebbe poter vincere su tutto. Ma quando l'amore è un salto nel buio, avere coraggio a volte non basta.




RECENSIONE:
Immaginiamo un giorno di aprire gli occhi e di non riuscire a vedere i colori,  ma solo un mondo in bianco e nero. No,non ce lo possiamo immaginare  . Laura il mondo a colori non lo ha mai visto . Lei è nata con una  malattia genetica che non le permette di vedere i colori . Il mondo di Laura è solo una sfumatura di bianco e nero . Per questo Laura  ha cercato di percepire e capire i colori in altri modi . Ha cercato di trovare il modo conoscerli studiando la loro origine, studiando le emozioni che i colori danno alle persone. Laura non potrà mai vedere colori , ma ha un dono speciale , quello di riuscire a riconoscere le persone dalla loro brillantezza.
Anche il ghiaccio , bianco candido e lucente è diventato parte integrante della vita di Laura. Ha fatto del pattinaggio la sua forma di libertà . Sul manto ghiacciato lei si sente sicura dei suoi movimenti , si sente come una farfalla , li non ha bisogno di vedere i colori,  li sente.
Paolo è l'unica persona che conosce veramente Laura , sa comprenderla e proteggerla . Paolo è il suo vicino di casa e migliore amico da sempre . Avevano nove anni quando Paolo e Laura si sono costruiti il loro piccolo rifugio e si sono fatti una promessa .E da quel momento sono sempre stati inseparabili.
La loro amicizia  però , subisce un brusco colpo quando improvvisamente nella vita di Laura arriva Geo . Geo brilla di una luce particolare , dietro quei lunghi capelli , e l'aria spavalda da spaccone , c'è una sorta di malinconia. 
Le attenzioni di Geo si fanno sempre più intense e  Laura non riesce  a resisterli . 



Geo diventa qualcosa di importante per lei , ma allo stesso tempo non riesce a fare a meno di Paolo , il suo porto sicuro .
Laura è confusa dai suoi sentimenti. Due ragazzi ugualmente e  diversamente importanti che tengono a lei e a cui lei tiene. La scelta per Laura la prende il destino, e non sa se sarà una scelta definitiva , ma sicuramente ciò che il suo cuore ha vissuto la resa più sicura della diversità, gliel'ha fatta vedere come un dono.



Questo è il secondo libro che leggo di questa giovane e profonda Autrice . Ammiro il suo modo  delicato di trattare e gestire nella storia il tema della malattia .
Non so come , ma riesce ad esaltarne i lati positivi e a dare forza alla storia  , così da non caricare il lettore .
Nei suoi personaggi non c'è  una sorta di resa , ma la  voglia di trovare il modo di essere più forti di quello che la vita ha voluto dare loro. Laura, Paolo e Geo sono un bel trio .Io ho già  scelto  il mio preferito e voi  ?


PRESTO IN ARRIVO IL SECONDO LIBRO DELLA SERIE :
SHAKE MY COLORS 2- PERSA NEL BUIO LEGGI QUA LA TRAMA







Nessun commento:

Posta un commento