[Recensione]La Piccola Libreria di NewYork di Miranda Dickinson edito Newton Compron Editori

Titolo:La Piccola Libreria di Newyork
Autore:Miranda Dickinson
Edito:Newton Compton Editori
eBook: €2,99
Cartaceo : €9,90
Uscita 1 settembre

TRAMA:
Quando il suo ragazzo la lascia per l’ennesima volta, Bea James, proprietaria di una libreria a Brooklyn, prende una decisione. Basta uomini, basta cuori infranti, basta dolore. Il suo lavoro le piace e i libri l’hanno sempre salvata, l’importante sarà riuscire a stare lontana dall’altro sesso. Jake Steinmann, uno psichiatra che viveva a San Francisco, è pronto a ricominciare, dopo la fine del suo matrimonio. D’ora in poi ci sarà un unico amore nella sua vita: New York. Bea e Jake si conoscono a una festa in cui sono gli unici single, e quando parlano si trovano d’accordo su una cosa: nessuno di loro due vuole avere alcun genere di relazione sentimentale. Ma la città ha altri piani per loro…


RECENSIONE:
 Buonasera cari Lettori :) purtroppo in questi giorni sto trascurando un pò le mie letture , uffa !!!va bè va bè  recupererò.
Stasera vi parlo di un libro che mi ha tenuto compagnia la scorsa settimana. Una storia dolce . La storia di due cuori spezzati e delusi che casualmente si incontrano. Ambientato nella bellissima Newyork , La bella libraria Bea e il bellissimo psichiatra James, si incontrano  una sera alla festa di fidanzamento del fratello di quest'ultimo . Entrambi appena usciti da una delusione d'Amore , decidono di fare un patto : trovare i lati positivi di essere single a NewYork. Si incontrano parlano , visitano la città e stilano la lista di tutti i pro di essere single. Nasce una bellissima Amicizia , o perlomeno entrambi  sono convinti sia solo questo.
Riusciranno Bea e James ad andare oltre il loro patto e a dare ancora fiducia all'amore?
Un romanzo Dolce, come dolce è il ritmo del racconto di Miranda. Nella storia ritroviamo gli allegri personaggi di "Favola D'amore a Newyork" . La cornice giusta per una storia d'amore speciale.
La piccola libreria di Newyork , non è un romanzo piccante o pepato ma una dolce melodia.

Nessun commento:

Posta un commento